Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

STRESS e MICROBIOTA: 10 cose che devi sapere

STRESS e MICROBIOTA:  10 cose che devi sapere 

Oggi esploriamo una connessione affascinante e non molto conosciuta: quella tra lo stress,  che viviamo quotidianamente,  e il microbiota, il complesso mondo di microrganismi che vive dentro di noi. 

Scopriamo insieme come questi due aspetti influenzano la tua  salute e benessere.

  • DEFINIZIONE 

Si dice MicrobioTa o MicrobioMa? ENTRAMBI!  perchè sono due cose diverse 🙂

 

Microbiota

Il microbiota è l’insieme di tutti i microrganismi, come batteri, funghi, protozoi e virus, che vivono in un determinato ambiente in un certo momento. 

Questi organismi microscopici formano una comunità complessa e svolgono funzioni importanti nel loro ambiente, ad esempio nel nostro intestino, sulla nostra pelle, o in altri habitat.

 

Microbioma

Il microbioma, invece, si riferisce all’intero patrimonio genetico di questi microrganismi. 

In altre parole, il microbioma è come una grande biblioteca che contiene tutte le informazioni genetiche di questi organismi. 

Queste informazioni ci aiutano a capire meglio come i microrganismi influenzano la nostra salute e l’ambiente.

In sintesi, mentre il microbiota è la comunità fisica di microrganismi, il microbioma è l’insieme delle loro informazioni genetiche. 

 

  • DOVE TROVI I MICROBIOTA

Sapevi che il nostro corpo è un vero e proprio ecosistema per i microbiota? 

Questi piccoli organismi, come batteri e funghi, non sono solo nell’intestino, ma si trovano in molte altre parti del nostro corpo. 

Ad esempio, vivono sulla pelle, nei capelli, all’interno della bocca, nei polmoni, negli organi genitali come la vagina, nelle narici, intorno agli occhi e persino nel canale uditivo. 

Ogni zona del nostro corpo offre un ambiente unico per questi microbi, che in modi diversi contribuiscono alla tua salute. 

  • IL TUO INTESTINO E’ UN ECOSISTEMA COMPLESSO E VITALE 

Cosa rende il tuo intestino un ambiente così speciale?

In realtà, è un ecosistema composto da tre componenti fondamentali che lavorano insieme per la tua salute. 

Primo, c’è la barriera intestinale, che agisce come un filtro selettivo vitale per il benessere del tuo corpo.

Poi c’è una struttura neuroendocrina, spesso descritta come il “secondo cervello”, che svolge un ruolo cruciale nel nostro benessere psicofisico. 

E infine, abbiamo il microbiota intestinale

Anche se non è un organo nel senso tradizionale, il microbiota è fondamentale per la nostra evoluzione e il funzionamento del nostro corpo, formando una parte essenziale di questo affascinante ecosistema interno.

  • UN PESANTE UNIVERSO DI MICROORGANISMI

Circa mille miliardi di microbi fanno parte del tuo microbiota.

Questa enorme comunità di microorganismi ha un peso complessivo di circa un chilo e mezzo

È affascinante pensare che questi microbi lavorano insieme, quasi come se fossero un unico organismo, e sono essenziali per il tuo stato di salute. 

Svolgono ruoli chiave e influenzano vari aspetti della tua salute in modi che stiamo ancora scoprendo.

  • COME L’INTESTINO GUIDA LA TUA MENTE

L’intestino ha un ruolo significativo nel modulare il tuo benessere mentale attraverso il suo rapporto con il microbiota intestinale.

In particolare, il microbiota intestinale svolge un ruolo chiave nella regolazione della produzione di serotonina nell’intestino. 

La serotonina, conosciuta anche come “ormone della felicità”, è una molecola che agisce come neurotrasmettitore e viene  sintetizzata per il 95% nelle cellule enterocromaffini della parete gastrointestinale e per il 5% nei neuroni serotoninergici del cervello.

La serotonina, a sua volta, ha un impatto su vari aspetti della tua salute:

  • Regola il metabolismo e la motilità intestinale

La serotonina contribuisce a mantenere il tuo intestino in buona salute, facilitando il corretto funzionamento del tuo sistema digestivo.

  • Collega i centri emotivi e cognitivi del cervello alle funzioni intestinali

La serotonina agisce come un mediatore tra il cervello e l’intestino, stabilendo una comunicazione diretta tra i tuoi stati emotivi e cognitivi e le funzioni intestinali.

Un’alterazione del microbiota intestinale condiziona negativamente il trasporto della serotonina al cervello. 

Questo può avere conseguenze dirette sul tuo umore e sul tuo comportamento, poiché la serotonina è coinvolta nella regolazione delle emozioni. 

Mai avuto fenomeni intestinali (diarrea, gastrite) in concomitanza di eventi particolarmente stressanti, come esami, interrogazioni, esibizioni, …? Ecco, questo è un tipico esempio di comunicazione intestino-cervello. 🙂

  • MICROBIOTA E ETA’

Il tuo corpo naturalmente cerca di mantenere un equilibrio nella composizione dei batteri intestinali, soprattutto durante la fase centrale della tua vita.

Nel corso dei primi due anni, durante la tua infanzia, questo equilibrio invece è molto instabile. 

Invece con l’avanzare dell’età, cioè negli anziani, si osservano notevoli cambiamenti  e disequilibri nella composizione del microbiota intestinale.

Anche negli adulti, ci sono piccole variazioni giornaliere nel microbiota, spesso influenzate dalla tua alimentazione.

  •  FATTORI CHE HANNO UN IMPATTO NEGATIVO SUL  MICROBIOTA 

 possiamo identificare due categorie principali:

  • Infezioni esterne che causano una disbiosi acuta: 

Queste sono situazioni in cui infezioni provenienti dall’esterno possono rapidamente alterare l’equilibrio dei batteri nel tuo intestino, causando problemi.

  • Fattori che influenzano gradualmente e a lungo termine una disbiosi cronica: 

Questi includono scelte alimentari sbagliate, come diete estreme ad alto contenuto proteico o ricche di carboidrati in eccesso, così come stili di vita poco salutari come la mancanza di attività fisica, il fumo e l’abuso di alcol. 

 

Questi comportamenti protratti nel tempo possono gradualmente alterare il tuo microbiota.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare il ruolo dei farmaci e dei trattamenti farmacologici (antibiotici) che possono anche contribuire a modificare l’equilibrio e la composizione del tuo microbiota intestinale.

  • COME  LO STRESS  AGISCE SULL’EQUILIBRIO DEL MICROBIOTA

È importante sapere che lo stress può influenzare negativamente l’equilibrio del tuo intestino, come dimostrato da studi condotti su organismi vivi. 

Ma come avviene questa influenza? 

Durante periodi stressanti, il tuo microbiota intestinale diventa meno diversificato e ricco. 

Questo significa che alcune specie batteriche, come Bacteroides e Parabacteroides, diventano meno abbondanti, mentre altre, come Clostridium e Roseburia, aumentano.

Altri studi hanno rilevato che in situazioni di stress specifiche, la presenza di batteri potenzialmente dannosi nell’intestino può aumentare. 

Questi batteri hanno la capacità di aderire più facilmente alla parete intestinale, principalmente perché lo stress riduce la produzione di mucina e mucopolisaccaridi acidi. 

Le mucine sono una miscela complessa di mucoproteine, mucopolisaccaridi e acido mucoitin-solforico, che costituiscono la barriera protettiva principale del tuo sistema digestivo.

  • COME IL DISEQUILIBRIO DEL MICROBIOTA INFLUISCE SULLO STRESS

e viceversa! 

È importante comprendere che la disbiosi, cioè uno sbilanciamento nel tuo microbiota intestinale, non ha un impatto solo sulla tua digestione e sul benessere dell’intestino.

Può anche influenzare i livelli di stress che sperimenti. 

Un interessante studio condotto da Sudo et al. nel 2004 ha rivelato che la presenza o l’assenza di determinati germi e batteri nel microbiota di alcuni animali ha un impatto sulla loro risposta allo stress tramite l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene.

Questo significa che le alterazioni nell’equilibrio intestinale, insieme a situazioni stressanti particolari, possono avere un impatto significativo sulla tua qualità di vita complessiva. 

Pertanto, è fondamentale non sottovalutare mai l’importanza di mantenere l’equilibrio del tuo intestino e gestire lo stress adeguatamente.

  • COME RAFFORZARE IL MICROBIOTA INTESTINALE

Mangiare in modo intelligente per proteggere il tuo intestino è essenziale. 

Ecco il “menù ideale” secondo i ricercatori, che può contribuire a mantenere l’equilibrio intestinale e promuovere la salute generale.

 

Cosa dovresti consumare:

  • Cereali integrali: Questi dovrebbero essere una parte importante della tua alimentazione, poiché sono associati a una riduzione della presenza di batteri aerobici potenzialmente dannosi nell’intestino.
  • Legumi: Includere legumi nella tua dieta è benefico, poiché sono legati a una concentrazione inferiore di molecole pro-infiammatorie nel sangue.
  • Pesce: Il consumo di pesce, ricco di nutrienti essenziali come gli acidi grassi omega-3, è una scelta saggia per mantenere la salute intestinale.
  • Frutta secca: Questi snack nutrienti possono contribuire a mantenere un ambiente intestinale favorevole.

Cosa dovresti evitare:

  • Carne in eccesso: Riduci il consumo di carne, specialmente in eccesso, poiché una dieta prevalentemente carnivora può influenzare negativamente il tuo intestino.
  • Cibi pronti e dolci con zucchero raffinato: Limita l’assunzione di cibi altamente processati e dolci contenenti zucchero raffinato, poiché questi non favoriscono la salute intestinale.

Benefici extra di una dieta prevalentemente vegetale:

Una dieta principalmente a base vegetale può aumentare la produzione di acidi grassi a catena corta da parte dei batteri “buoni” nell’intestino. 

Questi acidi grassi sono una fonte chiave di nutrimento per le cellule del colon, che svolgono un ruolo fondamentale nell’assorbire acqua e sali. 

Aumentando la sintesi di questi acidi grassi, puoi ridurre il rischio di sviluppare malattie infiammatorie intestinali e il diabete di tipo 2.

In breve, scegliere saggiamente gli alimenti che compongono la tua dieta farà grande differenza per la salute del tuo intestino e per  la gestione dello stress.

 

Bene! 

Concludiamo fiduciosi che le informazioni che abbiamo condiviso sulla relazione tra lo stress e il microbiota siano state interessanti e illuminanti per te.

È evidente quanto sia importante prendersi cura del nostro intestino e del nostro benessere generale.

Se desideri approfondire ulteriormente questo argomento e imparare come gestire lo stress in modo efficace, ti invito a considerare l’iscrizione al nostro programma HEARTY 365

In questo programma, avrai accesso a conoscenze approfondite, risorse pratiche e supporto per migliorare la tua salute mentale, fisica e intestinale.

Non lasciare che lo stress influenzi negativamente la tua vita. 

Unisciti a noi in questa avventura verso una vita più equilibrata e sana. 

Iscriviti a HEARTY 365 oggi stesso e inizia il tuo percorso verso il benessere.

Un caro saluto da Doctor Hearty

Iscriviti  al programma HEARTY365

https://doctorhearty.com/downloads/hearty-365/

Conosci il tuo livello di stress? Fai il test gratuito

https://doctorhearty.com/qsm_quiz/hearty-index/

Vuoi rimanere informato? Iscriviti alla newsletter  di Doctor Hearty http://doctorhearty.com/#newsletter

 

visita il sito 

www.doctorhearty.com

Post recenti

Registrati gratuitamente

Compila il form sottostante per ricevere via email il link di partecipazione al webinar.

Il webinar si terrà Lunedì 15 Aprile 2024 alle ore 20,30

Richiedi il tuo Corso HRV gratuito qui:

Richiedi il tuo Corso Hearty gratuito qui:

Richiedi il tuo noleggio PEMF gratuito di 15 giorni qui:

Entra a far parte del team di Doctor Hearty. Compila i campi sottostanti e verrai contattato nell’orario del giorno da te indicato.

Quarto pilastro
Psiche

Lo stress è una reazione normale e fisiologica dell’organismo umano a stimoli interni o esterni percepiti come minacciosi o impegnativi. Se gestito in modo adeguato, lo stress può essere una risorsa che ci aiuta a essere più produttivi e a far fronte alle sfide della vita. Tuttavia, se non viene gestito in modo adeguato, lo stress può diventare negativo e causare problemi di salute fisica e mentale.

La gestione psico-emotiva dello stress è quindi una competenza importante da sviluppare per mantenere un buon equilibrio mentale e fisico.

La psiche ha un ruolo importante nel benessere sia fisico che emotivo di una persona. La psiche e il corpo sono strettamente connessi, e il modo in cui pensiamo e sentiamo può avere un impatto significativo sulla nostra salute fisica e su come ci sentiamo emotivamente. Ad esempio, lo stress cronico e i pensieri negativi possono aumentare il rischio di problemi di salute come l’ipertensione e il mal di testa, mentre il pensiero positivo e la gratitudine possono aiutare a ridurre lo stress e a promuovere un senso di benessere generale. Inoltre, praticare la mindfulness (essere presenti nel momento) e fare attività che ci piacciono e ci fanno sentire bene, come lo yoga o la meditazione, possono aiutare a mantenere una mente sana e a promuovere il benessere generale.

Con  Hearty365 avrai indicazioni sulle diverse strategie che possono aiutare la gestione psico-emotiva dello stress. Infatti, gestire i nostri pensieri e le nostre emozioni può essere una sfida, ma è una competenza importante per il nostro benessere mentale e per affrontare le sfide della vita in modo più efficace.

I consigli di Hearty365  ti aiuteranno ad identificare le i fattori che causano lo stress nella tua vita, in modo da poterli affrontare in modo più mirato; ti aiuteranno ad imparare a rilassarti  attraverso tecniche come la respirazione profonda, la meditazione o lo yoga; ti aiuteranno a fare esercizio fisico in modo regolare, come sana abitudine che, attraverso il rilascio di endorfine, migliora il tono dell’umore; ti aiuteranno ad adottare una dieta sana e bilanciata poiché il corpo ha bisogno di un’adeguata nutrizione per funzionare al meglio, ti aiuteranno ad imparare a gestire il tempo per evitare di sentirti sopraffatto e stressato.

Terzo pilastro
Sonno

Si muore prima per privazione di sonno che per privazione di cibo; eppure, sappiamo il cibo a cosa serve, mentre il sonno non del tutto. 

Nonostante le domande senza risposta definitiva che ancora riguardano – almeno in parte – la sua funzione biologica, dalla ricerca scientifica emergono sempre più indizi riguardo il ruolo fondamentale del sonno nel mantenere il benessere dell’individuo, nel corpo e nella mente.

Non c’è da stupirsi forse, sapendo che l’essere umano passa circa un terzo della propria vita dormendo eppure, tra il 10% e il 30% della popolazione nei paesi industrializzati soffre di insonnia e ancora oggi la cura dell’igiene del sonno fatica a emergere come una strategia di salute pubblica.

Matthew Walker, scienziato inglese e professore di neuroscienze e psicologia all’Università della California, Berkeley, sostiene che il sonno è uno degli aspetti più importanti ma meno compresi della nostra vita e descrive come la scienza moderna ci abbia permesso di capire meglio il comportamento che tutti noi abbiamo.

Il sonno è la chiave per una buona salute fisica e mentale, mentre sognare ispira la creatività. La privazione del sonno è associata nell’immediato a scarse prestazioni cognitive e nel futuro a malattie degenerative come, ad esempio, la demenza.

Con HEARTY 365 scoprirai che ci sono molti modi per migliorare il sonno adottando determinate tecniche comportamentali (ad esempio: elementi che caratterizzano un sonno efficace, gestione degli strumenti elettronici, orari e qualità dei pasti, etc..) , e integrando con sostanze naturali come la melatonina.

Secondo pilastro
Movimento

Gli effetti benefici del movimento sono numerosi e riconosciuti. 

Il movimento favorisce il controllo del peso corporeo, perché migliora in dispendio energetico; aiuta la salute mentale, contribuendo al mantenimento delle funzioni cognitive e alla riduzione del rischio di depressione e di demenza, riducendo anche stress e ansia; migliora la qualità del sonno e dell’autostima.

Aiuta la riduzione della pressione arteriosa e favorisce il controllo del livello di glicemia e colesterolo nel sangue, aiuta a prevenire malattie metaboliche, cardiovascolari, neoplastiche, osteoarticolari (come ad esempio  artrosi e osteoporosi) e contribuisce a ridurre il tessuto adiposo in eccesso perché facilita il raggiungimento del bilancio energetico.

In questo secondo pilastro Hearty365  ti spiega i diversi tipi di movimento e come trovare quello più adatto a te.

Parla del movimento in senso esteso, non solo di muscoli e articolazioni, ma anche di organi interni come i polmoni (respiro), l’intestino (digestione) e il cuore (circolazione del sangue e sistema immunitario)

Inoltre per proteggerti dallo stress cronico  sistemico e migliorare il tuo stile di vita inserendo gradualmente delle buone abitudini, Hearty365 illustra quali siano le principali funzioni del movimento: metterti in rapporto con l’ambiente, controllare la tua posizione nello spazio, mantenere e correggere la postura, permetterti di parlare, nutrirti, ecc. poiché è programmato, controllato e regolato da un complesso di sistemi motori in connessione fra loro.

Primo pilastro
Nutrizione

Siamo quello che mangiamo” asseriva nell’ottocento il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, sostenendo che “un popolo può migliorare migliorando la propria alimentazione”.

La nutrizione è molto importante perché i benefici di una sana alimentazione sono numerosi. 

Infatti un corretto stile alimentare contribuisce a costruire, rafforzare, mantenere il corpo in salute e a fornire l’energia quotidiana indispensabile al buon funzionamento dell’organismo.

HEARTY 365 in questo primo pilastro fornisce informazioni ed indicazioni pratiche sul cibo, sulla composizione ed il valore nutrizionale degli alimenti e sul ruolo che hanno gli integratori per compensare eventuali carenze nutrizionali.

Ti spiega anche che la buona nutrizione inizia dalla spesa e da quali cibi metti nel tuo carrello e fornisce indicazioni sugli orari migliori per assumere gli alimenti e sulle diverse modalità di preparazioni dei cibi per mantenere intatti i valori nutrizionali.

Inoltre ti  parla del microbiota: cos’è, quali sono le sue funzioni e perché è importante che tu te ne prenda cura.

Infine particolare attenzione viene data alla componente psicologica legata alla nutrizione perché l’obiettivo di Hearty365 è fornire strumenti pratici per essere felice ed in salute.